C4B2448F-5FFD-4D3D-B475-E25E106D57CB

Massaggio Navas
O massaggio per la chiusura

Ho avuto la fortuna di fare per la prima volta il massaggio di chiusura a mia figlia dopo che era nata la sua bambina. La sua “Doula”. Rosie mi invitò a partecipare a questo rituale. Per me è stata un esperienza di profondo amore. Si è creata un atmosfera di rispetto e ammirazione per la donna, in questo caso mia figlia e il miracolo che è avvenuto in lei. L’amore che le abbiamo dato, le benedizioni, le congratulazioni, ha permesso a noi di manifestare la nostra gratitudine e a Carolina di sentirsi riconosciuta e onorata in questo grande cambiamento.
Dopo 1 mese, a Findhorn, dove vive mia figlia è stato organizzato un congresso “Hearth Birth Hearth Healty”.
Fra i vari seminari uno era tenuto da Angelina Miranda Martines, e spiegava il rituale Navas, cerimonia Messicana di chiusura, il massaggio della chiusura.
Questo rito spirituale serve per chiudere un periodo della vita. Il passaggio da una condizione all’altra.
Puo’ essere fatto dopo la gravidanza e il parto in qualsiasi momento, dopo giorni, mesi o addirittura anni; è anche un profondo strumento di guarigione dopo aborti o morti intrauterine e anche in caso di problemi di fertilità.
Può comunque essere fatto in altre occasioni, accumuli di stress, di fatica mentale o fisica. È un massaggio per iniziare una nuova trasformazione. In questo caso, da donna a madre.
La doula è una persona cara alla mamma, ed è lei che può organizzare questo momento. La donna che accompagna insieme alla doula la mamma in questo percorso, deve essere una donna che ha un legame di amore con la mamma.
Può essere la mamma, la sorella, un amica, deve scegliere la neomamma. Bisogna creare un ambiente sereno, silenzioso, rilassante, possibilmente a lume di candela. Chiedere alla mamma se vuole una musica sul sottofondo che la fa stare bene. Parlare poco.
Viene usato il “ Rebozo”, dice Angelina:” Per noi è come se fosse un prolungamento di noi stessi, delle nostre mani, del nostro corpo, del
nostro cuore.” .
Deve essere di puro cotone

Angelina fa questo massaggio alla donna che ha partorito, a partire dal 5 giorno fino al 40 giorno. Comunque, dice, di aspettare quando la mamma si sente pronta.
Prima, se la donna ne sente il bisogno, viene lavata con l’acqua alle erbe del suo giardino per purificare, togliere la fatica.

Per me è stata un esperienza spirituale. Sono entrata nella magia di Angelina che mi ha trattenuto per tutta la durata dell’incontro. Quando abbiamo iniziato con la meditazione, eravamo in cerchio e Angelina ci ha detto di prenderci per mano, Angelina era fra me e altre due donne. Ha iniziato la meditazione quando ha visto dietro di lei Celeste la mia nipotina, nata il 5 di Agosto, quindi aveva 1 mese, che dormiva su una poltrona, in Messicano ha detto che la voleva nel cerchio, la sua assistente ha detto a mia figlia di prenderla e ce la siamo messa, prendendole una manina io e una Carolina nel cerchio, è stata un’altra magia. Celeste ha dormito tutto il tempo.
Ogni volta che faccio questo massaggio viene fuori lo stesso sentimento di profondo amore che ho provato per mia figlia e l’ammirazione  che ho provato Angelina quando ascoltavo il suo insegnamento.  Sento  il mio rebozo  guidato dalla sua energia.